Guide All'Acquisto

Migliore Pasta Termica

La pasta termica (o pasta termoconduttiva) è un componente essenziale per garantire l’adeguato raffreddamento delle componenti elettroniche, in particolare per i nostri computer viene utilizzata per dissipare il calore prodotto da processore e scheda grafica.

Forse vi starete chiedendo se la pasta termica per PS4 o PS3 sia la stessa che viene utilizzata nei computer: la risposta è si! Nella maggior parte dei processori elettronici di computer e console si utilizzano gli stessi sistemi di raffreddamento.

Per cui se quello che state cercando è la migliore pasta termica che faccia al caso vostro, siete nel posto giusto. 😉

Esistono diverse tipologie di pasta termica, si caratterizzano sia per le diverse sostanze che la compongono e sia per la loro forma e modo di applicazione. Per il nostro utilizzo vediamo tra le più usate la tipologia “a siringa” oppure il cosiddetto pad termico; le sostanze più utilizzate invece sono composti siliconici con zinco e altri metalli oppure a metallo liquido, migliori delle precedenti ma più difficili da utilizzare.

Se dovrete applicare voi stessi la pasta termica ma non l’avete mai fatto vi consiglio di leggere la nostra guida, la trovate cliccando quì.

Scendiamo più nel dettaglio e vediamo quale scopo ha la pasta termica, perché è da questo che dipende la sua qualità.

La pasta termoconduttiva viene utilizzata per occupare quel sottile strato di aria che si forma tra il dorso della cpu e il dissipatore; anche se noi non lo vediamo e pensiamo siano perfettamente aderenti, esiste una piccola quantità di aria tra le due superfici metalliche presente a causa della rugosità superficiale del metallo.

Possedendo un elevato coefficiente di scambio termico la pasta facilita il passaggio di calore dal processore al dissipatore alettato, il quale grazie ad una ventola o ad un sistema di raffreddamento a liquido espelle il calore al di fuori del case, mantenendo le temperature dei componenti elettronici al loro stato ottimale.

 

Visto il suo scopo possiamo capire le caratteristiche principali che deve possedere, ovvero:

  • Avere un alto coefficiente di scambio termico
  • Massima capacità di aderire alle superfici

 

Per quanto riguarda la conducibilità termica, essa dipende fortemente dal tipo di materiale utilizzato per realizzarla, non raggiungerà mai le proprietà di rame ed alluminio (componenti utilizzati per costruire il dissipatore e con altissima capacità termoconduttiva) ma sarà comunque molto maggiore rispetto a quella dell’aria.

Come detto prima, per le migliori caratteristiche di conducibilità troviamo le paste termiche a metallo liquido, che tuttavia non sono consigliabili ad utilizzatori meno esperti poiché essendo spesso conduttori elettrici possono causare un corto circuito.

La capacità di aderenza varia in relazione alla viscosità del prodotto, per cui è immediato capire che la pasta termica in siringa, essendo più fluida, sia molto meglio rispetto ai pad termici adesivi nell’occupare i piccoli spazi tra le due superfici.

Trattandosi di una proprietà intrinseca del materiale, la viscosità dipende esclusivamente dalla composizione chimica della pasta termica.

Ora che abbiamo visto le principali caratteristiche possiamo presentarvi le migliori paste termiche disponibili online; consigliamo di comprare il prodotto in negozi in cui i magazzini abbiano un continuo ricambio di prodotti, poiché la pasta termica dopo 3 anni dalla sua produzione va in scadenza, perdendo gran parte delle proprie capacità.

Noi facciamo riferimento ad Amazon, che essendo uno dei leader per la vendita in elettronica ha costanti ricambi con prodotti nuovi nel magazzino, in ogni caso potete comprarla dove preferite ma accertatevi di non comprare una pasta prodotta più di un anno fa!

 

Migliori Paste Termiche (Fascia Standard)

Nel caso di un processore non overclockato e che non subisce grande stress termico dovuto sia alle condizioni di lavoro e sia all’ambiente circostante potete optare per le seguenti scelte, considerate ottimi prodotti per la loro buona qualità dando anche un po’ di riguardo al loro prezzo.

Arctic MX-4

Quantità: 4 g

Coefficiente di scambio termico: 8.5 W/m*K

Densità: 2.50 g/cm^3

Composizione: Siliconica con ossidi di alluminio

Arctic MX-4 è la pasta termica più usata ed è quella che abbiamo scelto nella nostra guida. Si tratta di un prodotto caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo vista la quantità contenuta nella siringa. Consigliatissima per un uso domestico ma adatta anche per gaming.

 

Cooler Master MGZ-NDS

Quantità: 4 g

Coefficiente di scambio termico: 11 W/m*K

Densità: 2.6 g/cm^3

Composizione: Siliconica con nano particelle di diamante

Molto simile alla precedente come composizione, migliora leggermente lo scambio termico tra processore e dissipatore possedendo un coefficiente di scambio termico più alto. Il costo è leggermente più alto ma resta uno dei prodotti più venduti.

 

Migliori Paste Termiche (Fascia Top)

Se siete possessori di pc con processore overclockato e costantemente sotto alti carichi di lavoro, probabilmente state cercando un prodotto che fornisca le migliori prestazioni possibili, senza badare a spese!

In questo caso le due paste termiche che seguono fanno al caso vostro; la prima è un ottimo prodotto simile alle paste standard e che quindi non necessita di precauzioni, la seconda essendo una pasta in metallo liquido è altamente corrosiva verso l’alluminio, quindi fate moltissima attenzione ai materiali su cui andrete ad utilizzarla. Inoltre essendo in metallo liquido va applicata in modo differente dalle comuni paste termiche, seguite le istruzioni del produttore alla lettera!

La consigliamo soltanto ad utenti sufficientemente esperti!

 

Thermal Grizzly Kryonaut

Quantità: 1g

Coefficiente di scambio termico: 12.5 W/m*K

Densità: 3.7 g/cm^3

Composizione: Siliconica con ossidi di Zinco

Thermal Grizzly Kryonaut è la pasta termica di tipo siliconico di eccellenza, consente una efficace riduzione delle temperature di esercizio dei processori anche in caso di overclock.

Il prezzo è decisamente più alto delle paste termiche di fascia media ma se possedete un pc costantemente sotto sforzo e un processore che lavora ad alte frequenze consigliamo caldamente l’acquisto.

 

Thermal Grizzly Conductonaut

Quantità: 1g

Coefficiente di scambio termico: 73 W/m*K

Densità: 6.24 g/cm^3

Composizione: Lega metallica Stagno Gallio Indio   N.B: Corrode l’Alluminio!

Della stessa casa Thermal Grizzly fa parte anche il termoconduttivo a metallo liquido Conductonaut, la migliore pasta termica che potete dare al vostro computer.

Thermal Grizzly Conductonaut possiede un coefficiente di scambio termico pari a 7 volte quello delle paste termiche siliconiche, questo si traduce in un efficientissimo scambio termico che possiamo considerare pari a quello di una saldatura tra cpu e dissipatore.

Come già detto in precedenza ribadisco la pericolosità del composto, infatti esso può creare cortocircuiti se applicato in modo errato e inoltre corrode l’alluminio! Non usatelo su dissipatori realizzati con tale materiale.

Consigliata solo ad esperti e in caso di processore overclockato e con necessità di dissipazione elevatissime, in caso contrario potete optare per le paste termiche indicate in precedenza.

 

Migliore Pasta Termica ultima modifica: 2018-04-16T00:47:18+02:00 da Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.