Migliori Scarpe da Trekking

Se sei amante dell’aria aperta e non perdi occasione per lanciarti in escursioni su sentieri sterrati, avrai bisogno di un bel paio di scarpe da trekking adatto al tipo di attività.

Infatti, le scarpe da trekking non sono un acquisto da sottovalutare ma necessitano una decisione ben pensata, dato che si tratta dell’equipaggiamento più importante per un escursionista.

Vi è mai capitato di dover interrompere una escursione per dolore ai piedi, ciocche o altri problemi? Oppure a causa di un infortunio? La scarpa da trekking giusta oltre alla comodità e alla postura, consiste anche in un mezzo di prevenzione degli infortuni alle articolazioni (caviglie, ginocchia).

Non sono inoltre da sottovalutare le caratteristiche oggettive della scarpa, al di la della comodità per il nostro piede infatti è fondamentale che la scarpa da trekking sia adatta al tipo di percorso da affrontare.

Ad esempio la composizione del suolo, l’ambiente (umido, secco) e la pendenza del percorso, rendono una tipologia di scarpa migliore rispetto ad altre.

Ciò che si consiglia perciò è di valutare la scelta della scarpa da trekking in base alla tipologia di sentieri presenti nella regione in cui si vive o si ha intenzione di praticare escursionismo.

Vediamo adesso le caratteristiche principali delle migliori scarpe da trekking.

Salomon Authentic Gore-Tex (impermeabile) Uomo...
Columbia Redmond V2, Scarpa da Trekking...
Salewa MS Crow Gore-TEX Scarponi da trekking e da...
Salomon Authentic Gore-Tex (impermeabile) Uomo...
Columbia Redmond V2, Scarpa da Trekking...
Salewa MS Crow Gore-TEX Scarponi da trekking e da...
-
-
Scarpa Media
Scarpa Bassa
Scarpa Alta (ramponabile)
Salomon Authentic Gore-Tex (impermeabile) Uomo...
Salomon Authentic Gore-Tex (impermeabile) Uomo...
-
Scarpa Media
Columbia Redmond V2, Scarpa da Trekking...
Columbia Redmond V2, Scarpa da Trekking...
-
Scarpa Bassa
Salewa MS Crow Gore-TEX Scarponi da trekking e da...
Salewa MS Crow Gore-TEX Scarponi da trekking e da...
Scarpa Alta (ramponabile)

Caratteristiche della Scarpa da Trekking

Forma della Scarpa: alta o bassa?

La forma della scarpa, intesa come altezza del tallone, è fondamentale importanza per il tipo di attività che si vuole affrontare. Infatti nel caso di sentieri composti da rocce come ghiaioni di alta montagna o torrenti in secca, è importantissimo avere una protezione per la caviglia: sia in fatto articolare che per gli urti con eventuali rocce. Per questo in queste attività si consiglia di scegliere una scarpa da trekking alta.

scarpa da trekking columbia

Al contrario una scarpa da trekking bassa può essere preferibile per sentieri più semplici e caldi come quelli costieri (ad esempio in Liguria) oppure per il trail running o le vie ferrate, in cui a volte è più comodo avere una migliore mobilità del piede. Se ti appassionano le vie ferrate o se vuoi iniziare a provarle ti consiglio di leggere l’articolo sui migliori kit per via ferrata.

Materiali: Goretex?

Passiamo adesso alla scelta dei materiali, al giorno d’oggi i sintetici vanno per la maggiore e raramente si trovano scarpe in pelle o cuoio. Il materiale più scelto è il goretex (Gore-Tex), che ha il monopolio nel mondo dell’outdoor. Si tratta di un tessuto impermeabile che però mantiene la traspirazione e riesce anche ad essere molto leggero, insomma una delle migliori invenzioni nel mondo dell’abbigliamento per le attività outdoor.

A prescindere dalla marca, è altamente consigliato comprare scarpe impermeabili anche in caso di zone poco piovose. Nei sentieri non si sa mai quello che si trova e soprattutto in montagna è probabile trovarsi a dover camminare in mezzo a un ruscello o sulla neve fresca.

Suola

Per quanto riguarda la suola e valutarne la qualità, raccomando di sentire la durezza al tatto e al contempo valutare che sia flessibile se piegata su se stessa (come se il piede venisse inarcato).

Infatti un buon materiale per una suola deve essere duro ma flessibile: garantendo un comfort per la pianta del piede, e una alta resistenza all’usura.

Scarpa Ramponabile: si o no?

Altra raccomandazione per l’acquisto che ho notato che molti altri siti non dicono (probabilmente danno consigli per il trekking senza aver mai affrontato un sentiero di montagna).

Per chi va in alta montagna su sentieri alpinistici che necessitano passaggio su ghiacciai è importantissimo valutare l’acquisto di scarpe ramponabili. Non tutte le scarpe da trekking sono ramponabili, e in caso di lunghe percorrenze sui ghiacciai vi assicuro che è scomodo dover utilizzare ramponi universali, che hanno un maggior rischio di sfilarsi.

Le scarpe da trekking ramponabili sono riconoscibili perché la suola ha uno scalino sia anteriormente che posteriormente, inoltre essa è più rigida rispetto alle scarpe “normali”. A causa della suola rigida, si consiglia di utilizzare scarpe ramponabili solamente se necessario, quindi se il percorso ha tratti su ghiaccio o neve.

Come provare le Scarpe da Trekking

Ultimo consiglio, quando provate delle scarpe da trekking è fondamentale indossare anche calzettoni spessi come quelli che userete nelle vostre escursioni. Se non potete farlo, valutate che di solito è necessario mezzo numero in più per rendere la scarpa sufficientemente spaziosa per i calzettoni spessi da montagna.

Migliori Scarpe da Trekking

Salomon Authentic Leather GTX

Authentic LTR GTX è una scarpa da trekking media realizzata con tomaia in tessuto misto pelle e Gore-Tex impermeabile e traspirante, la calzata è morbida.

Questo modello non è troppo pesante e si presenta adatto a tutte le stagioni.

L’Advanced Chassis di brevetto Salomon, che è un inserimento di materiale nell’intersuola dell’arco plantare, garantisce ottimo ammortizzamento e stabilità, mentre il Salomon Sensifit permette di mantenere la postura corretta nonostante le asperità del terreno.

La scarpa non è ramponabile ma ovviamente adattabile ai ramponi universali.

Columbia Redmond V2

Redmond V2 di Columbia è la scarpa da trekking bassa scelta in questo articolo. Si tratta di una scarpa molto comoda e leggera, composta da un esterno in pelle scamosciata che è idrorepellente e molto traspirante. La scarpa è adatta a tutte le stagioni.

Durante l’utilizzo si sono comportate bene anche in situazioni di arrampicata sia sull’asciutto che sul bagnato, e anche in caso di trail running.

Questo tipo di scarpa non è ramponabile ma adattabile a ramponi universali, anche se per usare i ramponi è preferibile un modello di scarpa a collo più alto.

Salewa Crow GTX

Crow GTX è una scarpa da trekking alta, perfetta per l’alpinismo. La suola è piuttosto rigida, mentre la tomaia è realizzata in tessuto anti-abrasione e strato impermeabile in goretex.

Lo strato in goretex mantiene la temperatura interna alla scarpa confortevole anche in caso di brusche variazioni climatiche e il robusto bordo in gomma protegge il piede su roccia e ghiaione.

Questo scarpone possiamo dire che sia più adatto ad attività alpinistiche in alta quota, infatti è piuttosto pesante e in estate potreste sentire troppo caldo al piede.

Crow GTX utilizza le tecnologie SALEWA tra cui il 3F System per il migliore contenimento del tallone oltre che il sistema di allacciatura da arrampicata per assicurare una perfetta aderenza al piede e infine il Flex Collar per garantire il comfort sui tratti in discesa.

La scarpa è ramponabile grazie alla suola Vibram New Mulaz, compatibile con i ramponi Combi con attacco semiautomatico.

Migliori Scarpe da Trekking ultima modifica: 2021-05-08T13:16:56+02:00 da Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.