Guide All'Acquisto

Miglior Saturimetro 2019

Se stai leggendo questo articolo probabilmente sei uno studente universitario in Medicina oppure eserciti una professione in cui vi è spesso esigenza di effettuare una stima del livello di ossigeno nel sangue, in ogni caso sei nel posto giusto per trovare il miglior saturimetro che potrebbe fare a caso tuo!

Il saturimetro (noto anche come pulsiossimetro o ossimetro) è uno strumento che ha la funzione di misurare i livelli di emoglobina contenuti nel sangue in modo non invasivo, consentendo con sufficiente precisione di stabilire il livello di ossigeno nel sangue, che come ben sapete (o potete immaginare) è strettamente legato alla saturazione dell’emoglobina.

Di norma il saturimetro è composto da una sonda costituita da una pinza, la quale avvolgendo il dito del paziente tra due diodi permette di effettuare la misurazione;

La misura avviene grazie alla capacità dell’emoglobina legata di assorbire la luce dello spettro degli infrarossi, la quale viene generata dallo strumento e fatta passare attraverso la cute del paziente tramite i due diodi.

Infine il fascio in uscita viene misurato da una fotocellula, in tal modo si permette al dispositivo di effettuare il calcolo.

Dopo aver illustrato molto brevemente il meccanismo alla base del suo funzionamento, vado ad elencarvi i migliori saturimetri scelti per il 2019.

A fine articolo troverete anche una piccola guida all’utilizzo del saturimetro da dito e all’interpretazione dei risultati della misurazione.

 

Beurer PO 80

Beurer PO 80 è un saturimetro assolutamente professionale, per questo e soprattutto per le sue interessanti caratteristiche lo consigliamo come miglior saturimetro del 2019.

Possiede funzioni che vanno oltre la media dei prodotti di questa categoria e può fare al caso vostro a seconda dell’utilizzo che ne dovrete fare; sicuramente lo consigliamo per un utilizzo frequente, mi riferisco a medici, infermieri e studenti di medicina e infermieristica.

Caratteristiche:

  • Registrazione continua fino a 24h
  • Software PC per rappresentazione e valutazione dettagliata Sistemi operativi: – Win XP – Win Vista – Win 7
  • Batteria integrata agli ioni di Litio: cavo USB e caricabatterie USB compresi
  • Display a colori XL con luminosità regolabile
  • Schermo a 4 prospettive di visualizzazione
  • Rappresentazione grafica pulsazioni cardiache
  • Segnale acustico per valori oltre il limite (impostabile dall’utente)

 

Precisione strumento:

Intervallo SpO₂: 70 –100%

Scala: ±2%,

Intervallo pulsazioni: 30 – 250 bpm

Scala: ±2 bpm

Inclusi nella confezione avrete custodia e fascetta.


 

TEC.BEAN Saturimetro da dito

Questo saturimetro è ottimo sotto ogni punto di vista, lo abbiamo scelto per il suo rapporto qualità prezzo, perfezionato e approvato da FDA, possiede caratteristiche interessanti nonostante il prezzo basso, il che lo rende una validissima opzione di acquisto per un utilizzo casalingo o comunque non professionale. Se quello che state cercando è uno strumento da utilizzare frequentemente sul lavoro allora consiglio di evitare l’acquisto di TEC.BEAN a favore di uno degli altri due modelli recensiti (Beurer PO 80 oppure Beurer PO 30)

 

Caratteristiche:

  • Segnale acustico per valori oltre i limiti (impostabili dall’utente)
  • Schermo direzionabile in 4 direzioni per facilitare la lettura
  • Display LED a due colori

 

Precisione strumento:

Intervallo SpO₂: 70% – 99%;

Scala: ± 1%.

Intervallo pulsazioni cardiache: 30-240 bpm;

Scala: ± 1 bpm.

Nella confezione troverete anche la pratica custodia e il laccetto per appenderlo al collo.

Unico contro: Le due batterie mini stilo (AAA) non sono incluse.


 

BEURER PO 30

L’ottimo marchio per l’attrezzatura sanitaria non si smentisce per questo prodotto. Selezionato per una media fascia di prezzo interessante, possiede funzioni sufficienti per un utilizzo semi professionale.

Caratteristiche:

  • Schermo direzionabile a 4 direzioni e 6 prospettive
  • Display a colori e luminosità regolabile
  • Fornisce visuale grafica del battito cardiaco

 

Precisione strumento:

Intervallo SpO₂: 70 –100%

Scala: ±2%

Intervallo pulsazioni cardiache: 30 – 254 bpm

Scala: ±2 bpm

Nella confezione trovate anche una custodia con fascetta e le due batterie AAA incluse!


Per concludere…

La tipologia di saturimetro che abbiamo consigliato è quella “a dito”, si tratta della più semplice da utilizzare poiché la misurazione viene effettuata utilizzando una parte del corpo che normalmente è a nudo.

Modalità di usoPer ogni strumento di misura di questo tipo è fondamentale che le dita siano pulite, soprattutto nel caso di smalti per unghie (in particolare colori: blu, nero, verde).

Infatti determinati colori schermano le lunghezze d’onda generate dal saturimetro, impedendone la corretta misurazione.

Un’altra raccomandazione va fatta al paziente, il quale non deve modificare la propria posizione durante i secondi in cui lo strumento lavora.

 

Interpretazione dei risultatiRiguardo questa parte il mio consiglio è di fare riferimento al manuale d’uso del saturimetro di cui siete in possesso, in ogni caso per completezza vi allego uno specchietto dei risultati secondo la tabella fornita da Beurer.

Valori normali: tra 94 e 99%

Ipossiemia moderata: tra 90 e 94%

Ipossiemia grave: minore di 90%

 

Miglior Saturimetro 2019 ultima modifica: 2018-12-01T13:00:58+02:00 da Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.